NewsNormative

La Banca d’Italia adotta una procedura per il whistleblowing

By 10 maggio 2018 No Comments

Con una comunicazione sul sito ufficiale, la Banca d’Italia illustra le procedure adottate per le segnalazioni di violazioni normative e irregolarità gestionali.

Lo scorso 2 maggio, Banca d’Italia ha pubblicato sul proprio sito ufficiale una comunicazione riguardante la procedura per le segnalazioni whistleblowing e quelle aziendali verso l’Autorità di Vigilanza.

In adeguamento alla vigente normativa, dipendenti e collaboratori di un intermediario finanziario vigilato o di una banca, possono così segnalare illeciti come violazioni normative o irregolarità gestionali. Inoltre, al fine di tutelare la corretta segnalazione, nonché la privacy del segnalante stesso, sono inoltre stati creati due distinti moduli. Nel dettaglio:

  • Segnalazione Whistleblowing è il modulo riservato a dipendenti e collaboratori degli intermediari vigilati della Banca d’Italia, che può essere inviato, dopo la debita compilazione, sia via posta elettronica sia via posta ordinaria;
  • Segnalazione aziendale è invece il documento riservato ai casi di illecito nella gestione aziendale e, anche in questo caso, può essere inviato sia via posta elettronica sia via posta ordinaria.

Per approfondimenti, il documento può essere consultato a questo link.

Richiesta Informazioni

Richiedi maggiori informazioni sul nostro software per la segnalazione degli illeciti, dedicato ad aziende e PA, oppure sui nostri servizi o sul tema del whistleblowing attraverso il form sottostante.
Un nostro referente ti contatterà al più presto. In alternativa, contattaci al seguente numero: 02.72422.210

Dall'esperienza di Unione Fiduciaria,
un'analisi multidisciplinare
degli aspetti civili e penali
del Whistleblowing

Scopri di più