News

Regolamento Privacy e whistleblowing: il decreto 101/2018

By 11 settembre 2018 No Comments

Nel decreto 101/2018 di recepimento del Regolamento Privacy (UE), pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 4 settembre 2018, i dettagli sulla regolamentazione dell’accesso ai dati personali nelle segnalazioni whistleblowing.

Lo scorso 10 agosto, è stato pubblicato il decreto 101/2018: oggetto della disposizione è l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento Privacy (UE) 2016/679. Nello specifico, è trattata la regolamentazione dell’accesso ai dati personali riguardanti le segnalazioni di illecito.

Nel decreto 101/2018 viene stabilito che l’accesso a questi dati può avvenire solo in presenza di determinate misure di sicurezza o, in alternativa, previa l’autorizzazione del Garante Privacy. Le novità introdotte sono diverse ed è possibile ravvisare una delle principali nell’art. 2-undecies. In questo punto, si sottolinea infatti la limitazione dei diritti dell’interessato in caso di un pregiudizio concreto ed effettivo:

  • le disposizioni antiriciclaggio tutelino l’interessato;
  • al dipendente che segnala un illecito (ai sensi della Legge 30 novembre 2017 n.179) di cui sia a conoscenza per vi del proprio rapporto di lavoro, sia garantita la riservatezza.

Passando al comma 3 dell’articolo in questione, si arriva quindi al dettaglio delle modalità attraverso le quai i diritti degli artt. 15 e 22 del Regolamento UE hanno modo di essere esercitati: si tratta quindi dei diritti di accesso, rettifica, cancellazione e oblio, limitazione, portabilità e opposizione al trattamento del dato.

In questo punto si richiede il rispetto delle misure di tutela della riservatezza in merito alle rispettive normative(D.lgs. 231/07 con riguardo all’antiriciclaggio e 179/2017 per quanto riguarda il whistleblowing). Inoltre, l’esercizio di questi diritti può essere limitato, ritardato o eventualmente eluso per mezzo di una comunicazione motivata, senza che questa possa in alcun modo compromettere la finalità della limitazione, nei tempi e nei limiti in cui questo rappresenti una misura proporzionata e necessaria.

 

A questo link, è possibile consultare il testo completo del decreto 101/2018: Gazzetta Ufficiale, decreto legislativo 10 agosto 2018, n.101

Richiesta Informazioni

Richiedi maggiori informazioni sul nostro software per la segnalazione degli illeciti, dedicato ad aziende e PA, oppure sui nostri servizi o sul tema del whistleblowing attraverso il form sottostante.
Un nostro referente ti contatterà al più presto. In alternativa, contattaci al seguente numero: 02.72422.210


Dall'esperienza di Unione Fiduciaria,
un'analisi multidisciplinare
degli aspetti civili e penali
del Whistleblowing

Scopri di più