News

Whistleblowing nel settore privato al Forum del 30 novembre

By 23 novembre 2018 No Comments

Privacy e criticità del whistleblowing nel settore privato: una tavola rotonda dedicata al Whistleblowing Forum del prossimo 30 novembre.

Il whistleblowing nel settore privato è in stretta connessione con la tutela della riservatezza dell’identità del segnalante, in special modo con l’entrata in vigore della Legge 231/01 e l’obbligo di adozione, da parte delle imprese, di canali di segnalazione dedicati.
In special modo, la normativa si focalizza su diversi punti, quali:

  • l’istituzione di canali dedicati alla segnalazione degli illeciti in ambito aziendale, che consentano la riservatezza dell’identità del segnalante;
  • i divieti di atti ritorsivi o discriminatori contro il segnalante stesso, cui va garantita la protezione dell’identità.

Risponde a questo tema la tavola rotonda Il Whistleblowing nei diversi ambiti: privato, pubblico, bancario, finanziario, assicurativo, società quotate, che si terrà proprio nell’ambito del Foum, alle 11:00. In particolare, interverranno Emanuele Marconi, Head of Internal Audit Brunello Cucinelli, e Antonio Matonti, Direttore Affari Legislativi Confindustria.

L’incontro si terrà alle 11:00, presso la sede milanese de Il Sole 24 Ore. Per consultare il programma completo del Whistleblowing Forum del prossimo 3o novembre, visita la pagina dedicata e in continuo aggiornamento:

Il programma del Whistleblowing Forum
Milano, 30 novembre 2018

Richiesta Informazioni

Richiedi maggiori informazioni sul nostro software per la segnalazione degli illeciti, dedicato ad aziende e PA, oppure sui nostri servizi o sul tema del whistleblowing attraverso il form sottostante.
Un nostro referente ti contatterà al più presto. In alternativa, contattaci al seguente numero: 02.72422.210

Dall'esperienza di Unione Fiduciaria,
un'analisi multidisciplinare
degli aspetti civili e penali
del Whistleblowing

Scopri di più